PostHeaderIcon Visita alla Guinness Storehouse

Dopo aver gustato un ottimo piatto di fish and chips, ci siamo diretti verso la Guinness Storehouse, dove passeremo quasi tutto il pomeriggio.

Guinness Storehouse Dublino

La tipica pinta di Guinness che riceverete dopo essere giunti in cima alla storehouse

Come accennato in un altro articolo, abbiamo acquistato i biglietti precedentemente. Vi riposto alcune informazioni utili:

  • La Guinness Storehouse è aperta ogni giorno dalle 9.30 alle 17 (ultimo ingresso alle ore 17).
  • Durante i mesi di luglio e agosto l’orario di apertura è prolungato fino alle ore 19 (orario dell’ultimo ingresso).
  • Aperto tutto l’anno ad esclusione del 24, 25 e 26 dicembre per le festività natalizie e il Venerdì Santo.
  • Il parcheggio è gratuito per i visitatori e si trova in Crane Street.
  • La Guinness Storehouse è accessibile ai visitatori in sedia a rotelle.

Prezzo dei biglietti (comprensivo di una pinta di guinness alla fine della visita se maggiorenni)

  • Adulti (tra i 18 e i 64 anni): € 14,40
  • Studenti sopra i 18 anni (è necessario presentare una carta dello studente): € 10,60
  • Famiglia (2 adulti 18-64, 4 bambini 3-17): € 32,50
  • Studenti sotto i 17 anni (al posto della guinness verrà data una bibita analcolica): € 8,50
  • Terza età sopra i 65: € 10,50
  • Bambini 6-12 (al posto della guinness verrà data una bibita analcolica): € 4,80
La Guinness Storehouse si trova in St James’s Gate Dublin 3, ed è il paradiso per gli amanti della birra. Un luogo perfettamente curato che unisce mostre e pubblicità. Tutta l’esposizione è stata realizzata all’interno di un vecchio granaio di fronte al birrificio originale. Un tour guidato da cuffie che parlano la vostra lingua, e che vi faranno strada verso sette piani di acciaio che salgono lungo un atrio di vetro circolare; si tratta di una pinta di birra le cui dimensioni sono tali da contenere 14,3 milioni di bere pinte, ossia 6,7 milioni di litri. Non male eh?
La prima cosa che vedrete all’ingresso è una copia, piantata nel pavimento, del contratto d’affitto dell’area che Arthur Guinness, firmò nel 1759 per la durata di 9000 anni a 45 sterline/anno.
All’ultimo piano, il settimo, troverete il Gravity Bar, il luogo pubblico più alto della città. Si tratta di un bar circolare tutto di vetro che ha al centro un bancone dal quale potrete prendere la vostra pinta di birra compresa nel biglietto.
Un curioso aneddoto che vale la pena raccontare, è quello legato al logo della birra Guinness. Nel 1759 la Guinness decide di adottare come logo per la propria birra, un’arpa celtica. Quando nel 1945 fu sancita l’adozione uffiale da parte dell’Irlanda, di un’arpa come stemma nazionale, si verificò uno scontro tra il governo e la Guinness che voleva proteggere i diritti del proprio marchio. Pertanto, l’Irlanda decise di capovolgere il verso dell’arpa, potendola così usare come stemma ufficiale.

2 Commenti a “Visita alla Guinness Storehouse”

Lascia un Commento